venerdì, Giugno 21, 2024
HomeUltime notizieMonti: ''L'ospedale di Cuasso al Monte non chiude e verrá rilanciato con...

Monti: ”L’ospedale di Cuasso al Monte non chiude e verrá rilanciato con nuovi investimenti”

VARESE, 3 giugno 2024 – “Per Cuasso al Monte nessuna cattiva notizia. Infatti, le realizzazioni dei progetti che lo riguardavano sono passate dai fondi nazionali a quelli regionali, rendendo possibile la concretizzazione della parte relativa alla ricerca in collaborazione con l’università, cosa che non sarebbe stato possibile coi fondi nazionali perché non lo prevedevano. In più ci sarà una velocizzazione dell’iter, venendo meno il doppio passaggio col Ministero. Quindi non solo smentiamo che l’ospedale di Cuasso sia uscito dalla programmazione regionale, ma le notizie che lo riguardano sono addirittura positive.

È quanto afferma il Presidente della Commissione Welfare del Consiglio regionale, Emanuele Monti, dopo essersi confrontato con il Direttore generale della sanità lombarda, Marco Cozzoli. Infatti, oggi Regione Lombardia ha approvato due importanti delibere volte a potenziare e migliorare il sistema sanitario regionale, stanziando complessivamente oltre 1,26 miliardi di euro. “Con la prima delibera, Regione Lombardia ha destinato risorse regionali pari a 128,2 milioni di euro a favore delle Agenzie di Tutela della Salute (ATS) e delle Aziende Socio-Sanitarie Territoriali (ASST) lombarde. Questi fondi saranno utilizzati per l’acquisizione di nuove apparecchiature, adeguamenti strutturali e bonifiche ambientali, contribuendo a migliorare la qualità e la sicurezza delle strutture sanitarie sul territorio.

Il secondo provvedimento prevede la ripartizione di fondi nazionali per un totale di 1,141 miliardi di euro, destinati a nove progetti strategici per la realizzazione o la ristrutturazione di presidi ospedalieri cruciali per il territorio lombardo. Tra questi progetti spicca la realizzazione del nuovo ospedale di Busto Arsizio-Gallarate, con un investimento di 440 milioni di euro. Questi progetti saranno sviluppati nel prossimo triennio, rappresentando un significativo passo avanti nella modernizzazione della sanità lombarda.

Per quanto riguarda Cuasso, prosegue Monti, nei prossimi mesi le risorse saranno meglio definite con una delibera apposita, e così partiranno i lavori per l’ospedale di comunità. Nel mentre sta avanzando anche il progetto sull’ospedale di comunità che vedrà la posa della prima pietra già dopo l’estate.

Con queste importanti decisioni, Regione Lombardia dimostra ancora una volta il suo impegno nel migliorare la sanità pubblica, garantendo strutture moderne e all’avanguardia per tutti i cittadini lombardi”.

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular