Sciopero proclamato da Cub Trasporti: un centinaio i voli cancellati alla Malpensa

0
635

MALPENSA, 4 giugno 2023– Un centinaio finora i voli cancellati alla Malpensa  per uno sciopero nazionale, proclamato dalla Cub Trasporti, del settore aereo-aeroportuale-indotto.

Importanti adesioni allo sciopero in tutte le società di Handling negli aeroporti di Linate, Malpensa, Venezia, Verona, Bergamo, Roma Fiumicino e Ciampino, Catania e altri aeroporti minori.

Cub Trasporti in cui rappresentanti dichiarano «La categoria reagisce all’aumento di sfruttamento salariale e normativo, ai mancati rinnovi contrattuali (nell’Handling scaduto da 6 anni), all’aumento della precarietà, ai licenziamenti e all’abbattimento delle tutele della salute di chi è in servizio mentre crescono le percentuali di passeggeri e merci.

La questione salariale è divenuta una piaga in categoria. Un addetto aeroportuale inquadrato al 6° livello del CCNL del Trasporto Aereo sezione Handling, secondo le tabelle ISTAT, dovrebbe avere un aumento mensile di 260 euro e oltre 5000 euro di arretrati per recuperare la perdita salariale in base ai dati Istat».

Sindacalisti che aggiungono: « Le aziende propongono 120 euro dal 2025, soli 300 euro di arretrati e, non contenti, mettono in discussione la retribuzione della malattia, vogliono introdurre turni con orari spezzati e ridurre la fascia di maggiorazione per chi lavora di notte. Una barbarie vera e propria: inaccettabile»

Lo sciopero proseguirà fino alle 23.59 di questa sera, con l’interruzione durante la fascia garantita dalle ore 18 alle 21 dove tutti i dipendenti dovranno obbligatoriamente prestare servizio.

Il numero di lavoratori aderenti allo sciopero continua a crescere di ora in ora e si attende il picco più alto in serata, fino alla fine della giornata di oggi.