Interpretando Suoni e Luoghi: il duo Davide Alogna  e Federico De Conno in concerto a Lavena Ponte Tresa

0
820
Davide Alogna

LAVENA PONTE TRESA, 22 giugno 2023-In riva al lago Ceresio il primo dei due appuntamenti del fine settimana della rassegna “Interpretando Suoni e Luoghi” sul territoriodella Comunità Montana del Piambellopromotrice con Comunità MontanaValli del Verbano. Venerdì 23 giugno alle ore 21a Lavena Ponte Tresa in viale Ungheria 2, presso l’ Antica Rimessa del Tram che accoglie eventi e manifestazione artistiche e culturali. Due musicisti d’eccezione si esibiranno su un programma con musiche di Paganini, ALbeniz De Falla: il violinista Davide Alogna  e Federico De Conno alla chitarra. Davide Alogna suona regolarmente da solista nelle più importanti sale del mondo quali il Teatro alla Scala, la Philarmonie di Berlino, la Sala Stern della Carnegie Hall di New York, la Herkulesaal ed il Gasteig di Monaco, la Smetana Hall di Praga, la Suntory Hall di Tokyo, Grand Theatre di Shangai con orchestre come la Filarmonica Toscanini, la Scala di Milano, la Sinfonica di Milano, e con artisti di fama internazionale. Molto attivo nell’ ambito dello studio, della riscoperta e della diffusione del repertorio italiano del Novecento, il suo lavoro ha permesso di riportare in vita diverse opere di autori di questo periodo storico. Suona un Giovanni Battista Guadagnini (Piacenza 1744) e un Anselmo Gotti (Ferrara, 1930). Il chitarrista classico Federico De Conno è vincitore di 18 concorsi nazionali ed internazionali. Inizia la sua attività all’età di soli 16 anni dove debutta come solista presso il Teatro Mediterraneo con l’orchestra Domenico Scarlatti a Napoli. Nel 2017, a 20 anni, debutta nel mondo discografico con “The First” per l’etichetta DotGuitar.

Sabato 24 giugno alle ore 17.30 la rassegna si sposta a Brenno  di Arcisate, sulle   pendici del Monte Useria, presso il Santuario della Madonna D’Useria in via delle Fornaci,una strada molto frequentata ed amata dai pellegrini e dagli abitanti. Il santuario forma ottagonale, verso la metà del ‘600 venne fatto ricostruire a spese del cardinale Alfonso Litta e della popolazione di Brenno.

A fari risuonare gli interni sarà il Duo Ellipsis composto dai musicisti sardi  Alberto Cesaraccio oboe e  Alessandro Deiana alla chitarra. Il Duo Ellipsis ha al suo attivo

Duo Ellipsis

centinaia di concerti svolti in oltre una ventina di nazioni per importanti stagioni concertistiche e festivals.
Il sodalizio fra i due musicisti nasce nel 1994 intorno all’interesse per le musiche per oboe e chitarra composte intorno alla metà del 1800 dal francese Napoléon Coste. Proprio alla musica di Coste è dedicato il loro Cd “Napoléon Coste – Works for guitar and oboe”. Il programma presentato in questa occasione dai due musicisti sardi verte sul repertorio novecentesco, proponendo un interessante viaggio dalle pendici del monte Ararat all’Argentina, passando per la mitteleuropa con musiche di Boutros, Kovats, dello stesso Cesaraccio per approdare nella Buenos Aires di Astor Piazzolla.

 

I concerti  sono ad ingresso libero e gratuito

Info : suonieluoghi@gmail.com  whatsapp 347 5987971

pagina Facebook  Interpretando Suoni e luoghi