venerdì, Maggio 24, 2024
HomeMusicaJazzAscona 2023: John Boutté torna al Festival dopo 20 anni

JazzAscona 2023: John Boutté torna al Festival dopo 20 anni

ASCONA (Canton Ticino), 22 giugno 2023-A quasi vent’anni dalla sua ultima apparizione nel lontanissimo 2004, torna a esibirsi a JazzAscona John Boutté, il cantante più amato e popolare di New Orleans. Fratello dell’indimenticabile Lillian, John centellina le sue uscite ed è quindi un raro privilegio poter assistere a un suo concerto in Europa. Stasera avremo modo di ammirarlo nel primo dei due concerti previsti a JazzAscona (20:00 allo Stage New Orleans) con la NOJO 7, ossia la New Orleans Jazz Orchestra in formato ridotto.

Debutta invece a JazzAscona (ore 22:00 allo Stage Chiesa) Roccadile, la band della poliedrica bassista e chitarrista Jenelle Roccaforte. Cresciuta in California, ma da anni attiva a New Orleans, Jenelle ama mescolare vari generi musicali e assieme al batterista Ez Smith ha creato una band il cui groove affonda le radici nel funk, nell’hip hop e nel neo-soul.

Per la prima volta ad Ascona, avremo poi modo di ammirare (ore 22:30 allo Stage New Orleans) l’acclamato trombettista Wayne Bergeron. Nominato ai Grammy, Bergeron ha suonato in oltre 500 colonne sonore hollywoodiane e registrato con star del jazz e del pop, da Ray Charles, a Diana Krall, dai Green Day a Celine Dion e tantissimi altri. Sarà il solista della Stanford Jazz Orchestra, big band di studenti dell’omonima, prestigiosa università (dal 23 al 25.6).

Il programma di oggi proporrà non meno di una trentina di appuntamenti e si chiuderà come sempre dopo le 24 con le leggendarie jam session a La Cambüsa.

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular