Delegati dell’Associazione Lega Diritti del Malato hanno partecipato all’evento: “Nucleare in Italia: scenari e prospettive” alla Camera dei Deputati

0
1325
 ROMA 20 luglio 2023-Oggi, alla Sala della Regina di Palazzo Montecitorio, si è svolto un evento di grande importanza dal titolo “Nucleare in Italia: scenari e prospettive”. L’incontro, organizzato da Staffetta Quotidiana con il supporto di Forza Italia, ha riunito una vasta gamma di esperti provenienti dal campo politico, scientifico e industriale per discutere il futuro dell’energia nucleare nel nostro paese.
Tra i partecipanti di spicco, erano presenti i delegati dell’Associazione Lega Diritti del Malato, guidati dal Presidente Arch. M. Gemelli. La presenza di rappresentanti di un’organizzazione che si impegna a tutelare i diritti dei malati rivela l’importanza di coinvolgere le parti interessate e considerare gli aspetti legati alla salute in ogni discussione sulle scelte energetiche del paese.
L’evento ha visto la partecipazione di illustri personalità, tra cui On. Antonio Tajani, Vice Presidente del Consiglio e Ministro degli Esteri, On. Paolo Barelli, Presidente Deputati Forza Italia, e l’On. Luca Squeri, Responsabile Energia Forza Italia, che hanno dato il loro contributo introduttivo.
Inoltre, rappresentanti del mondo scientifico e delle autorità competenti hanno fornito il loro punto di vista sulla questione nucleare in Italia. Tra questi, il Prof. Marco Ricotti, Presidente del Consorzio Università Italiane Ricerca Nucleare, il Prof. Antonio Zoccoli, Presidente dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN), l’Ing. Gilberto Dialuce, Presidente dell’Agenzia Nazionale per le nuove tecnologie (ENEA), l’Avv. Maurizio Pernice, Direttore dell’Ispettorato nazionale per la sicurezza nucleare (ISIN), l’Ing. Paolo Arrigoni, Presidente del Gestore Servizi Energetici (GSE), e l’Ing. Massimo Garribba, Vice Direttore Generale Energia della Commissione Europea.
La conferenza ha inoltre dato ampio spazio al mondo dell’industria nucleare, con la partecipazione di importanti figure come il Dott. Claudio Descalzi, Amministratore Delegato di ENI, il Prof. Roberto Cingolani, Amministratore Delegato di Leonardo, l’Ing. Riccardo Casale, Amministratore Delegato di Ansaldo Nucleare, l’Ing. Nicola Monti, Amministratore Delegato di Edison, la Dott.ssa Elisabeth Rizzotti, Amministratore Delegato di newcleo Italia, l’Ing. Francesco Venneri, Amministratore Delegato di Ultra Safe Nuclear, il Prefetto Dott.ssa Fiamma Spena, Commissario di Sogin Spa, e il Dott. Federico Gianni, Amministratore Delegato di Campoverde S.r.l. e Partner di Perma-Fix Inc. USA.
Durante l’evento, è stato annunciato che Stefano Monti è stato indicato come neo presidente dell’Associazione Italiana Nucleare (AIN), in attesa della conferma formale che avverrà durante la prima riunione del nuovo Consiglio Direttivo il 19 luglio.
La conferenza è stata moderata da Gabriele Masini, Direttore di Staffetta Quotidiana, mentre le conclusioni sono state presentate dall’On. Gilberto Pichetto Fratin, Ministro dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica.
L’evento alla Camera dei Deputati ha rappresentato un’importante occasione per favorire un dialogo costruttivo e informare i partecipanti sugli scenari e le prospettive del nucleare in Italia. La presenza dei delegati dell’Associazione Lega Diritti del Malato ha sottolineato l’importanza di considerare gli aspetti legati alla salute nella pianificazione e nella gestione delle fonti energetiche del paese.