Mancini si è dimesso da CT della Nazionale. Tra i nomi del possibile successore quello di Luciano Spalletti

0
1041
Roberto Mancini si è dimesso da Ct della Nazioknale (foto ufficiale dal sito della FIGC)

VARESE, 13 agosto 2023- di GIANNI BERALDO-

La Federazione Italiana Giuoco Calcio comunica di aver preso atto delle dimissioni di Roberto Mancini dalla carica di Commissario Tecnico della Nazionale italiana, ricevute ieri nella tarda serata.

Si conclude, quindi, una significativa pagina di storia degli Azzurri, iniziata nel maggio 2018 e conclusa con le Finali di Nations League 2023; in mezzo, la vittoria a Euro 2020, un trionfo conquistato da un gruppo nel quale tutti i singoli hanno saputo diventare squadra.

Tenuto conto degli importanti e ravvicinati impegni per le qualificazioni a UEFA Euro 2024 (10 e 12 settembre con Nord Macedonia e Ucraina), la FIGC comunicherà nei prossimi giorni il nome del nuovo CT della Nazionale. 

Questo l’annuncio ufficiale emesso oggi dalla Figc, in merito alle dimissioni di Mancini avvenute alla vigilia di un Ferragosto che si preannuncia bollente non solo sul fronte meteorologico.

Una notizia che pare fosse nell’aria da qualche tempo e per questo motivo la Figc si era già mossa ‘tastando’ il terreno tra i possibili papabili per questa importante ma difficile panchina azzurra.

Tra i nomi più gettonati  quello di Luciano Spalletti, fresco vincitore dello scudetto con il Napoli, ora libero per sua scelta. Bookmaker che segnalano in quota anche Conte, con un trascorso come CT degli Azzurri tra il 2014 e 2016.

redazione@varese7press.it