I sindaci vincenti del centrodestra a Varese per supportare Bianchi: ”Questa é una cittá importante, Matteo é l’uomo giusto per amministrarla”

0
225
Matteo Bianchi con i vari sindaci della Lombardia del centrodestra

VARESE, 9 ottobre 2021- di GIANNI BERALDO-

Un’idea semplice ma dal messaggio inequivocabile: il centrodestra e la Lega in particolare, sa vincere anche al primo turno e con ampio consenso popolare.

Come sappiamo questo non é accaduto a Varese, ma il solo fatto di andare al ballottaggio con il centrodestra con Matteo Bianchi candidato é giá un fatto importante.

Per dimostrare che la «buona politica paga» (questo secondo loro ovviamente) lo stesso Bianchi questa mattina in piazza Podestá (seduti ai tavolini del Caffé Biffi) ha convocato un incontro con la stampa chimando a raccolta alcuni sindaci vincenti in Lombardia con coalizioni di centrodestra, testimoniando la loro vittoriosa campagna elettorale e tutto il supporto a Bianchi.

All’appello hanno risposto Emanuele Antonelli, riconfermato sindaco a Busto Arsizio cosí come riconfermato Andrea Cassani a Gallarate. Oltre ai Primi cittadini della provincia, a supportare Bianchi si sono presentati anche il neo sindaco di Vigevano Andrea Ceffa, Giacomo Ghilardi sindaco di Cinisella Balsamo e la riconfermata Sara Casanova a Lodi.

Sara Casanova sindaca di Lodi

Innegabile che la loro presenza sia da stimolo a Bianchi che non teme certamente Davide Galimberti considerato che il vantaggio é di circa il 4% (900 voti circa), terreno recuperabile tar gli indecisi e grazie ai vari colloqui di interesse che intercorrono come sempre in questo casi tra i rappresentanti forze politiche e liste civiche rimasti fuori dalla fase finale della competizione elettorale.

Se il sindaco Antonelli dice che «I cittadini mi hanno premiato per la passione e professionalitá mia e dell’amministrazione che rapparesenti. Questo vuol dire tanto ma se fossi andato al ballottaggio francanente qualche domanda me la sarei fatta».

Antonelli, che ricopre pure il ruolo di Presidente della Provincia, lancia una frecciatina a Galimberti «per un sindaco uscente andare al ballottaggio non é mai un risultato positivo, segnale che qualcosa non ha funzionato a livello amministrativo. Penso a Galimberti che per oltre un anno ha portato avanti una campagna elettorale usando tutti i mezzi, anche importanti, per poi non vincere al primo turno».

Senza troppi giri di parole il commento di Cassani che molti lo davano per spacciato

Giacomo Ghilardi sindaco di Cinisello Balsamo

a vantaggio del centrosonistra «Noi abbimo fatto cinque anni a tagliare tasse erogando soldi alle imprese, qui a Varese tutto questo non si é visto. I rappresentanti della sinistra pensano sempre di essere quelli piú saccenti, quelli preparati in tutto. Bene, noi invece scegliamo di andare tra la gente, quella che poi ci premia a livello elettorale».

Il risultato ottenuto dal centrodestra costringendo al ballottaggio Galimberti, dimostra che qualcosa non ha funzionato a livello di messaggi, di proposte e forse anche di atti concreti nel centrosinistra. Cosí i sindaci chiamati a Varese in rappresentanza del centrodestra lombardo, sono pronti a suggellare un patto con Varese,  capoluogo di provincia pert tutti loro cittá strategica a livello politico ma non solo.

Come sottolinea la sindaca Casanova «Matteo ha le carte in regola per amministrare una cittá importante come Varese. Sono convinta che gli indecisi questa volta si presenteranno alle urne».

Sulla stessa frequenza d’onda della sinda di Lodi anche gli altri suoi colleghi intervenuti oggi.

Andrea Ceffa sindaco di Vigevano

Dal canto suo Matteo Bianchi rimarca come «Sono molto fiducioso per il risultato finale di questo ballottaggio ne approffitto per fare i complimenti a Cassani e Antonelli, segno che i cittadini hanno apprezzato la loro amministrazione della cittá. Sottolineo che noi non vogliamo denigrare l’avvesario come uso da parte di qualcuno del centrosinistra che peró non é Galimberti. La nostra coalizione é portatrice di valori diversi che la gente sta capendo. Per questo possiamo vincere».

direttore@varese7press.it

 

 

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui