Tour d’addio dei Litfiba. Pelù: “Siamo orgogliosi e felici della nostra storia”

0
368
Pero Pelù e Ghigo Renzulli (foto Ilmessaggero.it)

VARESE, 20 dicembre 2021-I Litfiba chiudono la loro carriera con un tour d’addio. Questa è la notizia che colpisce il mondo musicale italiano e i fan della band fiorentina, paladina di lunga data del rock italiano.

Quella iniziata a Firenze (“quasi per caso” dicono Ghigo Renzulli e Piero Pelù, i due superstiti e fondatori del progetto) è una storia lunga 40 anni (+2 del Covid) piena di soddisfazioni e di grandi successi in Italia e all’estero (dove hanno raggiunto la fama ancora prima che in casa).

Ora Renzulli e Pelù salutano il pubblico con il tour “L’ultimo girone”, in cui sono in calendario per ora 10 date in 5 città ma che si preannunciano solo come un “antipasto” di quello che diventerà, al pari dei Pooh, un lungo tour d’addio. che ha buone possibilità di protrarsi per i festival estivi.

Spiega Piero Pelù: “Siamo orgogliosi e felici della nostra storia, di quanto abbiamo fatto e scritto siamo appagatissimi e non attaccati alla poltrona e questo sembra strano in un mondo dove non sei mai sazio. Ancora una volta siamo controcorrente!”.

La loro storia si può fregiare di successi discografici con 10 milioni di copie vendute e migliaia di concerti in Italia, Europa e nel resto del mondo – precursori come pochi del rock cantato in italiano – ma anche fortemente legata a doppia mandata alla storia del nostro Paese, tra impegno sociale, battaglie civili/ambientali e diritti umani.

Pochi artisti, infatti, possono vantare di aver affrontato, con così grande successo e perseveranza, una gavetta e un percorso lungo e tortuoso come quello della musica e dei suoi cambiamenti durante questi anni, a maggior ragione se parliamo di rock, come i Litfiba, la band presente ancora oggi non solo nel cuore di centinaia di migliaia di fan ma anche nella hall of fame della musica italiana. (fonte musicmap.it)

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui