Presentato Niklas Czarnecki, nuovo coach dei Mastini Varese: ”Sono qui per provare a vincere”

0
842

VARESE, 4 luglio 2023-Durante la presentazione alla stampa presso il Grand Hotel Palace Varese, Niklas Czarnecki appare determinato, convinto e desideroso di iniziare questa nuova avventura che lo vede per la prima volta nella sua vita in Italia.

Le parole del DS Matteo Malfatti sono significative: “il bagaglio di esperienza del nuovo allenatore è importante ed è un’ottima carta d’identità. Si presenta da solo e penso possa portare a noi tanto sotto diversi aspetti, a partire dalla capacità di lavorare con i giovani”.

Il nuovo coach inizierà a parlare singolarmente con i giocatori per poi organizzare un discorso di gruppo, puntando su un concetto ritenuto basilare, ossia l’importanza di fare squadra, cosa che è fondamentale anche lo scorso anno a Varese e che rappresenta il segreto dei successi.

“Sono qui per provare a vincere e non ho paura del cambiamento. Non ho preoccupazioni sulla mia esperienza in merito all’hockey. Forse l’unico problema, iniziale, potrebbe essere a livello comunicativo, anche se so che molti giocatori parlano inglese e io imparerò l’italiano. Dal punto di visa del gioco non penso che inizialmente cambierò molto. Devo ancora conoscere i giocatori e vorrei portare sul ghiaccio una mentalità di disciplina e ordine. Vorrei che fossimo noi a decidere il destino delle nostre partite, senza subire il gioco avversario”. Dichiara il nuovo coach che aggiunge

”Cercherò di puntare molto sulla fase difensiva dando dei dettami precisi in modo che i giocatori possano seguirli alla lettera. Il gioco scandinavo, diversamente da quello canadese, prevede una squadra più corta e più compatta, ma soprattutto prevede una grande attenzione mentale. Vorrei avere una squadra che abbia il controllo del disco il più possibile per poter così avere il controllo del gioco. Abbiamo la partita di Supercoppa contro il Cortina e non sarà facile, ma sarà anche un modo per poter capire, soprattutto a livello mentale, come saremo messi”.