Presidente Fondazione Cariplo in visita alla Fondazione Comunitaria del Varesotto

0
461
Ampollini e Azzone oggi a Varese

VARESE, 17 luglio 2023- Oggi, lunedì 17 luglio, Giovanni Azzone –presidente di Fondazione Cariplo dal maggio scorso – è stato per la prima volta in visita alla Fondazione Comunitaria del Varesotto. Qui il presidente Maurizio Ampollini lo ha ricevuto, anche per conto di Carlo Massironi, Commissario della CCB (Commissione Centrale di Beneficienza) per la provincia di Varese.

A Varese, il professor Azzone ha incontrato anche le istituzioni locali. Tra questi, in rappresentanza: il sindaco della città, Galimberti e il presidente del Consiglio Comunale Coen Porisini; il presidente della Provincia, Magrini.

La tappa varesina è all’interno di un più ampio tour che Azzone sta realizzando su tutti i territori di competenza della fondazione con l’obiettivo di ascoltare e raccogliere dai rappresentanti istituzionali punti di vista della condizione attuale della comunità di Varese e provincia.

Un approccio di metodo che indica un percorso che poterà la fondazione ad avviare in autunno la programmazione delle attività per il 2024, proseguendo nella missione filantropica dell’ente oggi di fronte a bisogni emergenti e territori con contesti diversi.

Fondazione Cariplo, infatti, si dedica alla filantropia attraverso le proprie risorse economiche, progettuali e professionali, con lo scopo di supportare la realizzazione di progetti che mettano al centro il bene comune, la crescita delle persone e l’interesse collettivo. Contrastare le disuguaglianze, specialmente sostenendo le fasce più fragili della popolazione, e promuovere la crescita economica e sociale del territorio costituiscono oggi i focus principali della sua missione.

Fondazione Cariplo dal 1991 promuove la coesione nelle comunità, sostenendo i soggetti che operano sul territorio e che sono più vicini ai bisogni delle persone, per accorciare le distanze all’interno delle nostre comunità e farle diventare più forti e inclusive. In oltre trent’anni di filantropia la Fondazione ha sostenuto 37.732 progetti sul territorio lombardo e nelle province di Novara e del Verbano Cusio Ossola con contributi per un totale di 3,9 miliardi di euro. In questi anni, dunque, l’impegno della Fondazione in termini economici ma soprattutto in termini di pensiero, innovazione e progettualità è stato molto intenso per sostenere la comunità nella risposta allo shock e agli effetti causati dalla pandemia, e parallelamente per consentire ai soggetti del Terzo Settore di continuare ad offrire servizi e opportunità di crescita per tutti i cittadini.

La visita di Azzone, come detto, fa parte di una serie di appuntamenti programmati anche presso tutte le Fondazioni di Comunità che fanno riferimento a Cariplo e vuole essere un momento di conoscenza reciproca e di ritorno sui territori con l’obiettivo di rafforzare le comunità sostenendo lo sviluppo dei territori e la riduzione delle diseguaglianze, in continuità con il progetto che oltre venti anni fa ha dato avvio all’esperienza delle Fondazioni di Comunità.

Maurizio Ampollini, presidente di Fondazione Comunitaria del Varesotto: “Voglio ricordare le sfide complesse di questi ultimi anni, e mi riferisco in particolare al Covid e all’ accoglienza dopo lo scoppio del conflitto in Ucraina: sono state situazioni nelle quali la sinergia tra Fondazione Cariplo e le Fondazioni di Comunità ha dimostrato di essere una leva importante per far emergere le capacità di risposta del terzo settore di fronte alle emergenze. Ogni anno, grazie ai trasferimenti di Fondazione Cariplo, sosteniamo enti e progetti sul territorio, ma il valore aggiunto di una Fondazione di Comunità sta nella vicinanza al territorio, nella capacità di relazioni, nella lettura del bisogno e nello stimolo alla crescita della cultura del dono. Solo così possiamo costruire comunità più coese e in grado di generare risposte e cambiamenti positivi”.