Varese dice no alla violenza sulle donne. Tante iniziative in città e sul territorio

0
797

VARESE, 15 novembre 2023-In occasione della Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne, la città di Varese sostiene e organizza una serie di iniziative, a partire dalle attività di sensibilizzazione dedicate a studenti e studentesse e con l’inaugurazione di una panchina rossa nel quartiere di San Carlo in memoria di Valentina Di Mauro, vittima di femminicidio. 

Per noi il 25 novembre è ogni giorno – dice l’assessora alle pari Opportunità Rossella Dimaggio – la violenza di genere è una vergogna della nostra società ed è necessario combatterla non solo tutelando le donne vittime ma anche attraverso azioni di promozione culturale e di lotta contro gli stereotipi. Per questo è importante coinvolgere tutti, in modo particolare le giovani generazioni”.

Questa mattina in via Sacco è stato posizionato lo striscione contro la violenza sulle donne, ma sono molte le iniziative promosse e sostenute dal Comune di Varese, Ente Capofila della Rete Interistituzionale Territoriale per la prevenzione e contrasto alla violenza di genere.

In particolare ci sono le iniziative dedicate alle studentesse e studenti delle scuole superiori: il 16 novembre il Cinema Teatro Nuovo di Varese nell’ambito di un progetto di educazione tra pari, ospita infatti lo spettacolo teatrale “Amare relazioni”, organizzato dal Comune di Varese e a cura della Compagnia del Viaggio dei Licei Manzoni di Varese. Lo spettacolo è rivolto a oltre 900 studenti degli istituti superiori, con il coinvolgimento diretto degli stessi ragazzi e ragazze. Durante lo spettacolo ci saranno inoltre gli interventi dei referenti dei Centri Violenza e della Polizia di Stato in merito alle azioni di contrasto della violenza di genere.

Sabato 25 novembre alle ore 15.00 verrà inaugurata la panchina rossa in via Giannone, nel quartiere di San Carlo, in memoria di Valentina Di Mauro, vittima di femminicidio.

Sono poi molte le iniziative organizzate da enti e associazioni sul territorio ai quali prenderà parte l’assessora Dimaggio in rappresentanza della Rete Interistituzionale territoriale per la prevenzione e il contrasto della violenza di genere. Il 15 novembre alle 17.30 in sala Matrimoni ci sarà l’incontro “Violenza di genere sulle minori: casi e prospettive”, promosso da Fidapa; il 19 novembre alle 15.00 appuntamento al Teatro Cinema Nuovo in occasione della seconda edizione del Premio Anemos; il 23 novembre alle 20.00 ci sarà lo spettacolo teatrale dedicato alla Giornata internazionale contro la violenza sulle donne presso la sala Montanari, a cura di Camera del lavoro territoriale CGIL; il 24 novembre alle 10.30 il Cinema Teatro Nuovo ospita la tavola rotonda “Parole e gesti che non vorrei”, promossa dal Gruppo Terziario Donna. Ci sono poi più di 50 eventi organizzati dai Centri antiviolenza e Case rifugio su tutto il territorio provinciale, con spettacoli, convegni, proiezioni, incontri e manifestazioni.