Presidente Fontana: ”Chi usa violenza contro le donne non é un uomo ma un mostro”

0
400
Attilio Fontana Presidente Regione Lombardia

MILANO, 25 novembre 2019-“Chi usa violenza contro le donne non è un uomo: è semplicemente un mostro. #Nonseidasola #PrimaLeDonne”.

Lo ha scritto sulla sua pagina Facebook il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, in occasione della ‘Giornata nazionale contro la violenza sulle donne’, postando una foto che lo ritrae con il segno rosso simbolo di questa ‘Giornata’.

In sei anni, in Lombardia, anche grazie al costante e proficuo impegno della Regione, portato avanti oggi con grande determinazione proprio dal presidente Attilio Fontana, il numero dei ‘centri’ per il contrasto alla violenza sulle donne è passato da 21 a 51. I corsi attivati hanno sinora raggiunto circa 700 avvocati e sono più di 1.500 gli assistenti sociali, i medici e gli operatori delle reti territoriali coinvolti in questo ambito. E ancora, solo nel 2018 sono stati formati 120 rappresentanti della polizia locale e nel 2019 circa 190 medici di medicina generale. Sono state inoltre attivate collaborazioni con 7 Università lombarde con 17 progetti rivolti sia a studenti, sia a docenti.

Nello stesso periodo, la Regione Lombardia ha impegnato un totale di circa 6 milioni di euro a favore delle reti antiviolenza, che costituiscono un network territoriale ormai capillare e sviluppato, a cui si aggiungono 600.000 euro per progetti di formazione.

image_pdfimage_printStampa articolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui